· 

Nel giorno della paura, io confido in Dio (Salmo 56:3)

È il re Davide che testimonia della sua fede e della sua fiducia in Dio. È sua consueta abitudine rivolgersi subito a Dio in qualsiasi giorno di paura. La paura porta molta tensione nella vita di ciascun di noi. Davide si meraviglia di coloro che confidano in carri e cavalli (Salmo 20:7) e di coloro che confidano nei principi (Salmo 118:9). Anche ai nostri giorni ci sono coloro che confidano nel supporto dei loro amici, nei procedimenti amministrativi, nell'intervento della polizia e nella potenza esplosiva e devastante delle armi nucleari. Siamo arrivati sulla luna, ma non riusciamo a trovare la soluzione di porre fine alle guerre e ai genocidi che avvengono sulla terra. Davide insiste e io mi associo a lui che è meglio rifugiarsi nell'Eterno. Perchè rifugiarsi in Lui? Perchè Egli è l'Iddio Onnipotente, più grande di colui che è nel mondo (1 Giov. 4:4). Dio ha promesso che con il suo Spirito sarà con i suoi figli. Che diremo dunque riguardo a queste cose? Se Dio è per noi chi sarà contro di noi (Romani 8:31)? Sei turbato per una vicenda infelice? Hai sofferto per una situazione anomala? Hai pianto per una perdita? Alla fine del versetto 9 del Salmo 56, Davide dice: Questo io so: che Dio è per me. Vuoi che Dio sia anche per te? Prega e chiedi l'intervento di Dio nella tua vita. Sappi che Dio ti ama e vuole condividere il suo amore con te abbattendo ogni forma di barriera che ti impedisce un nuovo percorso con Lui.

F.B.

Contatto

Chiesa Evangelica Pentecostale

Römerstraße 3

74399 Walheim 

 

Telefonino  0176 81900110